Serie D: necessario bagno di umiltà

L’euforia gioca un brutto scherzo alla prima squadra, che va incontro ad una sonora sconfitta

A volte la vittoria può essere più dannosa di una sconfitta. E’ il caso della partita giocata venerdì dai nostri ragazzi della serie D. Una partita indubbiamente presa sottogamba, influenzata anche dall’euforia per la vittoria della scorsa giornata. Il successo è stato vissuto infatti come un punto d’arrivo, come un risultato finale, e non come un punto di partenza e una spinta per continuare a migliorare, rendendo il gioco sempre più fluido e efficace. E’ inutile parlare dei singoli quarti dato che per tutto il match è stata evidente una sostanziale “immobilità” mentale, che ha portato a non reagire al risultato negativo. E’ quindi più che mai necessario un bagno di umiltà, tornando a lavorare a testa bassa, per rimettersi in strada prima che sia troppo tardi.

ASD CXO Basket – Basket Bancole     76 – 53

Parziali  23-10, 44-22, 55-41
ASD CXO Basket :   Giuri 7, Battaglia 2, Farella 14, Tignonsini, Picuno 11, Pedretti 15, Genco 16, Lamanna 2, Poli 7, Gaibotti 2. All. Pogliani
Basket Bancole :  Rizzi 9, Iaquinta 8, Modenini 9, Ferriani 7, Araldi 13, Turina 2, Ligabo 2, Mezzadri 3, Panzarini, Martinelli, Rabbi. All. Ruffo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone