U18: Borin Basket Bancole – Vespa Basket 78 – 81

L’U18 esce sconfitta contro Vespa basket con qualche rimpianto

Non so se chi sta leggendo abbia mai provato quella sensazione di amarezza dopo che qualcosa è andato storto perché non hai dato il 100%. Ecco è proprio questo tipo di sensazione che si viveva nello spogliatoio dei ragazzi U18 dopo il primo match della seconda fase. Principalmente perché ciò che si è visto è una squadra che sembra avere la voglia di lottare e di combattere solo per metà partita. La partenza infatti è stata ottima, con un parziale decisamente buono di 9-2 dopo i primi tre minuti. Poi, improvvisamente, blackout. La difesa cominciava a cedere e l’attacco si dimostrava poco incisivo e talvolta privo del gioco di squadra. Conseguenza, la squadra di casa è stata prontamente recuperata nel giro di due minuti. E così si è visto un sostanziale equilibrio durato pressochè inalterato fino all’intervallo. Equilibrio che però era abbastanza irreale, vista la chiara potenzialità del Bancole che aveva l’occasione di scappare via ma sembrava non volerla sfruttare. Ed è nel terzo e soprattutto nell’ultimo quarto che l’exploit ha fatto vedere come si potesse mettere davanti agli avversari un vantaggio solido di almeno venti punti. Gli ultimi cinque minuti, in particolare, sono stati l’esempio di una squadra di leoni rampanti che recuperava palloni e inanellava azioni positive e tiri facili. Evidentemente ciò non è bastato, complici i venti punti sbagliati da sotto e i tiri liberi non messi a segno, che hanno pesato e che hanno indubbiamente penalizzato un gruppo con le carte in tavola per portare a casa il primo successo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone